Presentazione

La Scuola in Ospedale, riconosciuta dalla C.M. 353/98, ha lo scopo di assicurare al bambino ospedalizzato un supporto educativo didattico adeguato che, affiancando il trattamento medico, contribuisca alla realizzazione di un percorso terapeutico rivolto al soggetto nella sua interezza. In tal modo vengono tutelati due diritti costituzionalmente garantiti: il diritto alla salute e il diritto all'istruzione. L'intervento educativo in ospedale si colloca nella cornice più ampia di azioni mirate a prevenire e contrastare la dispersione scolastica, nonché a facilitare il reinserimento nel contesto scolastico di appartenenza.

E' un servizio rispondente a bisogni particolari che, attraverso una didattica flessibile, modulare e per progetti, assicura continuità al percorso formativo di ogni alunno degente.

La Scuola in Ospedale definisce un'offerta formativa decisamente particolare, per destinatari (alunni ospedalizzati) e modalità di proposta.

Tale intervento è volto ad assicurare agli alunni ricoverati pari opportunità, mettendoli in condizione, ove sia possibile, di proseguire lo sviluppo delle personali capacità e competenze al fine di facilitare il loro reinserimento nei contesti scolastici di provenienza e di prevenire e contrastare eventuali situazioni di dispersione scolastica.

La funzione del docente in ospedale risulta dunque quella di garantire un "ponte" tra la famiglia e l'ospedale e di promuovere il diritto all'istruzione in un contesto così delicato e complesso.

 

Vai a Finalità 

 

 Torna a Scuola in Ospedale

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to Twitter